Archivio news 20/03/2019

J LEAGUE DEI RECORD

Servizio Lokomotiv Ortomercato - L.A. Lecco


VOLA L.A. LECCO, ESPUGNATA LA SCARIONI!

 

Lokomotiv Ortomercato – L.A. Lecco 2-5

Reti: 15’ Vattiata (LO), 8’ st Carrieri (LO), 12’ st Bulgheroni (LL), 14’ st Marzà (LL), 21’ st Bologna (LL), 22’ st Marzà (LL), 25’ st Betti (LL)

LA CHIAVE TATTICA

Non fatevi ingannare dal risultato. La partita è stata tutto fuorché una passeggiata per i vincitori.
La Lokomotiv Ortomercato, infatti, si rivela fin da subito una bella patata bollente per L.A. Lecco, che viene seccata due volte: a metà del primo tempo con la virilità di Vattiata che si impone su Spinetta, a inizio ripresa con Carrieri, abile a sfruttare la lingua di campo lasciata scoperta. Incolpevole Paciletti che, dai pali, suona la riscossa: Marzà è il più eccitato e proietta i compagni a una veloce risalita del campo, schiacciando la Lokomotiv nella propria area di rigore. Di Rosa, però, indossa i guanti di spine e buca ogni tentativo avversario, ma i neroverdi a furia di tirare l’amo tornano a casa con la rete piena. La cintura della Lokomotiv, quindi, viene scardinata nel giro di due minuti a metà secondo tempo. Ortomercato, spompato, va alla frutta; per L.A. Lecco piove sul bagnato: Marzà infila due meloni, Bulgheroni e Bologna si sparano una pera a testa, Betti sceglie la ciliegina. La torta è guarnita, delusione per la Lokomotiv che ha dato il massimo.

 

Pagelle Lokomotiv Ortomercato

Di Rosa 6.5 Lascia a bocca aperta per 2/3 di gara, scivola sul più bello.
Marazia 6 Subentra con grinta per difendere il doppio vantaggio.
Zucco 6 Abile nel gioco aereo, sbuccia nel finale.
Farina 6 Lavora con raffineria la fascia destra finché può. Zero, zero.
Vattiata 7.5 Perno di tutti gli attacchi, homo faber del proprio destino: sigla il vantaggio con potenza e precisione.
Carrieri 7 Spina nel fianco della difesa L.A. Lecco con incursioni spezzafiato. Illude con il gol in contropiede.
Guagliardo 6 Centrocampo e difesa, prova a destreggiarsi con alterne fortune.
Polimeni 6 La guida saggia della sinistra Ortomercato. Non ottiene i voti necessari per governare la fascia.

Pagelle L.A. Lecco

Paciletti 6 Tra i pali, arringa L.A. Lecco per 50 minuti. A fine partita è senza saliva.
Bulgheroni 7 Ha il merito di rompere l’incantesimo spinato orchestrato da Di Rosa.
Lassi 6 A protezione della difesa, invisibile ma essenziale.
Bologna 7.5 Al mercato della frutta sceglie la mortadella. Controcorrente, come il movimento a liberarsi per siglare il sorpasso. Poi sublima con un pregevole assist per il capitano.
Spinetta 5.5 Vattiata lo domina per gran parte del match, come nel gol dell’1-0. Inzuppato.
Betti 6.5 Riesce a non andare in bianco con il pallonetto finale di testa a sugellare l’incontro. All’ultimo respiro.
Marzà 8 Bagna tutto il campo con tecnica e inapparente leggiadria: prima risalendo dalla difesa, poi orchestrando dall’attacco. Doppietta e birra.